SMART & START ITALIA

Beneficiari

Il programma è rivolto a:

startup innovative di piccola dimensione, costituite da non più di 60 mesi. Una startup è considerata innovativa se:

  • è una società di capitali costituita da non più di 60 mesi

  • offre prodotti o servizi innovativi ad alto contenuto tecnologico

  • ha un valore della produzione fino a 5 milioni di euro

team di persone fisiche che vogliono costituire una startup innovativa in Italia, anche se residenti all’estero o di nazionalità straniera

Iniziative finanziabili

 

Finanzia progetti per la nascita e la crescita delle startup innovative che

  • hanno un forte contenuto tecnologico

  • operano nell’economia digitale

  • valorizzano i risultati della ricerca (spin-off da ricerca).

Agevolazioni concesse

Sono finanziabili progetti con spese tra 100.000 euro e 1,5milioni di euro.

Smart&Start Italia offre:

  • un mutuo a tasso zero fino al 70% dell’investimento totale. La percentuale di finanziamento può salire all’80% se la startup è costituita esclusivamente da donne o da giovani sotto i 35 anni, oppure se al suo interno c’è almeno un dottore di ricerca italiano che lavora all’estero e vuole rientrare in Italia;

  • un contributo a fondo perduto pari al 20% del mutuo, solo per le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Le startup costituite da meno di un anno possono contare su servizi di assistenza tecnico-gestionale nella fase di avvio (pianificazione finanziaria, marketing, organizzazione, ecc.).

Scadenza

Le domande di agevolazione possono essere presentate a decorrere dalle ore 12,00 del 16/02/2015

Modalità di accesso

 

Domanda a Sportello da presentare telematicamente su http://www.smartstart.invitalia.it

Il Decreto Mise del 9 agosto 2017 ha allargato la platea dei destinatati e introdotto importanti semplificazioni.