Circolari INPS su Bonus Assunzioni

L’INPS interviene sulle modalità applicative dei bonus assunzionali istituiti dall’ANPAL tramite due circolari operative.

La circolare n. 48 tratta dell’incentivo “Occupazione NEET”, rivolto ai i giovani di età compresa tra i 16 e i 29 anni non inseriti in un percorso di studi o formazione. Al beneficio possono accedere tutti i datori di lavoro privati che assumano sull’intero territorio nazionale (ad eccezione della Provincia autonoma di Bolzano) giovani aderenti al Programma Garanzia Giovani.

La circolare n. 49 tratta invece dell’incentivo “Occupazione Mezzogiorno”, pensato per favorire le assunzioni con contratto a tempo indeterminato nelle regioni “meno sviluppate” (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) e nelle regioni “in transizione” (Abruzzo, Molise, Sardegna). L’incentivo è destinato ai disoccupati di età compresa tra i 16 e i 34 anni, o a chi li abbia superati e non abbia prestato attività lavorativa riconducibile a un rapporto di lavoro subordinato nei sei mesi precedenti l’assunzione agevolata.

La condizione necessaria per l’applicazione del beneficio è lo svolgersi della prestazione lavorativa in una regione “meno sviluppata” o “in transizione”, indipendentemente dalla residenza del lavoratore o dalla sede legale del datore di lavoro.

Entrambe le circolari si soffermano sulla possibilità che l’agevolazione sia riconosciuta anche per l’instaurazione di un rapporto di apprendistato professionalizzante.  Quando il rapporto ha una durata pari o superiore ai dodici mesi, la misura dell’incentivo corrisponde a quella prevista per i rapporti a tempo indeterminato. Nell’ipotesi in cui la durata del periodo formativo sia inferiore, l’importo del beneficio  deve essere proporzionalmente ridotto in base all’effettiva durata dello stesso.



Vedi INPS circolare n. 48 del 19 marzo 2018



Vedi INPS circolare n.49 del 19 marzo 2018