INCENTIVI A FAVORE DEI DATORI DI LAVORO PER L’ASSUNZIONE, CON CONTRATTO DI APPRENDISTATO DI LAVORATORI ISCRITTI NELLE LISTE DI MOBILITÀ

Lavoratore

Tutti i lavoratori iscritti nelle liste di mobilità, senza limite massimo di età.

Datori di Lavoro

Tutti i datori di lavoro, comprese le società cooperative che assumono soci lavoratori con rapporto di subordinazione.

Tipologia contrattuale

Assunzione con contratto di apprendistato finalizzato alla qualificazione o riqualificazione professionale

Benefici

Contributivi: ovvero contribuzione a carico del datore di lavoro pari a 10% per un periodo di 18 mesi

Economici: ovvero inquadramento del lavoratore fino a due livelli inferiori rispetto alla categoria spettante e contributo mensile pari al 50% dell’indennità di mobilità (ove spettante) che sarebbe stata corrisposta al lavoratore per un periodo di:

  • 12 mesi per lavoratori fino a 50 anni;

  • 24 mesi per i lavoratori con più di 50 anni.

  • 36 mesi per i lavoratori con più di 50 anni e residenti nel Mezzogiorno

 

Normativi: ovvero i lavoratori in mobilità così assunti non rientrano nella base di calcolo prevista da leggi o contratti collettivi per l’applicazione di particolari istituti (es. disabili).

Operatività della norma

La norma è operativa.

Procedure all’utilizzo dei benefici

Comunicazione telematica all'INPS finalizzata alla fruizione dell’incentivo.

Riferimenti Normativi

D.Lgs. n. 167/2011 art. 7, comma 4; Legge 223/91, art. 8, c. 2, 4, 4‐bis.